Progetto “Boomerang”

A cura di Stefania Pasquariello e Mariaester Bertone   3ªL1 –

Giovedì 20 aprile, nella sede della palestra Foschini, alcune classi del Telesi@ sono state coinvolte nella partecipazione a uno spettacolo organizzato da “L’Oasi”, Centro di Riabilitazione e Neuromotoria di Castel Campagnano.

Un ritrovo, più che un primo incontro, vista la collaborazione già avvenuta durante lo scorso anno scolastico, che ha avuto come soggetto la presentazione del loro nuovo progetto “Boomerang”.
Lo spettacolo, di tipo musicale, consisteva nell’esibirsi sulle note delle canzoni classiche napoletane tra cui ” Luna Rossa”, ” A’ tazz’ e café” e ” A noi ce piace u’ magnà”.

Abbiamo visto quanto gli ospiti dell’Oasi si siano appassionati e quanta gioia siano riusciti a trasmettere anche a noi spettatori. Incontri come questi sono esperienze che servono, non a marcare le differenze tra il nostro modo di vedere le cose e il loro, bensì a farci capire quanto noi possiamo imparare da queste persone e quanto sia importante farli interagire ed inserirli nel mondo del lavoro in modo da costruirsi una vita propria che non sia più confinata nelle mura di un Centro.

E attivarsi nella sensibilizzazione dei ragazzi verso questo argomento sembra essere a sua volta un punto fondamentale, aprirli alla presenza e all’interazione con il mondo di queste persone, anche loro coetanei.

“La conoscenza è importante” sono state le parole usate nell’introduzione al progetto, “perché è attraverso la conoscenza che noi cresciamo, cresciamo come individui, cresciamo come società.”
È questo infatti lo scopo finale del progetto, informare e coinvolgere noi ragazzi, futuri uomini della società, e cambiare la visione delle cose.