Non voltare le spalle, denuncia! 

di Martina Di Palma e Angela Pia Pacelli 2ªES1

Il percorso svolto rientra nella progettazione La.Pro.Di.  “Per dare un senso al futuro-Percorsi di legalità”. Legalità! Termine tanto affascinante quanto difficile da applicare. Ci scontriamo, infatti, quotidianamente con una realtà che vede spesso il trionfo di comportamenti illeciti: bullismo, femminicidio, scarsa tutela dell’ambiente e…ancora mafia e omertà.

Il video realizzato “Non voltare le spalle, denuncia!” vuole far riflettere su un tema che quotidianamente è presente nelle cronache: la violenza contro le donne, il femminicidio.  Sconvolgono i dati statistici. Una donna su tre nel mondo subisce qualche genere di aggressione :  fisica, sessuale, psicologica.  Ma la realtà è che si tratta di un fenomeno sommerso che oggi ci colpisce più che nel passato   e che i numeri non dicono abbastanza.

“Perché non hai detto qualcosa”, mi hanno chiesto, preoccupati e confusi. “Avremmo potuto aiutarti. Avremmo potuto fare qualcosa!” Ci credo. Se avessero saputo quanto orribile la mia vita era diventata, non ho dubbi che avrebbero fatto del loro meglio per aiutarmi. Ma tutto questo è successo più di vent’anni fa. Oggi sono guarita, emotivamente sana, ne sono definitivamente uscita, e col senno di poi è facile vedere con chiarezza che i miei amici e la famiglia mi avrebbero aiutato. Ma allora non era così. Perché quando sei nel bel mezzo delle cose, nel bel mezzo di un inferno del quale sei convinta di essere responsabile, non puoi vedere nulla in modo chiaro. La paura e la vergogna ti consumano: sono costantemente al tuo fianco. E quando guardi la tua famiglia e gli amici, li immagini mentre ti giudicano e ti deridono. Perché conosci le loro opinioni sulle donne coinvolte in relazioni violente”

Il video vuole essere un monito a non chiudersi in se stessi facendo finta che nulla sia accaduto, ma a denunciare. Non voltare le spalle, denuncia!

“Le donne non si toccano nemmeno con un fiore, o anche con un mazzo di fiori Nel mondo dei bambini, le donne non si picchiano. Riflettiamo!

video >>

IIS Telesi@ – Femminicidio from IIS-Telesi@ on Vimeo.