IIS TELESI@: scuola amica del benessere psicologico

di Elenia Mattei –

Il 10 novembre 2017, presso il Polo tecnologico dell’IIS Telesi@, gli studenti hanno preso parte alla VIII edizione della Settimana del Benessere Psicologico in Campania, organizzata dall’Ordine degli Psicologi regionale, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e l’Ufficio Scolastico Regionale. Tema dell’incontro “Io e l’altro: il Volto… la Tela… la Rete”.
I relatori: Mariagrazia Anna D’Addona (psicologa psicoterapeuta), Rossella Carlo (docente dell’IIS Telesi@ e pedagogista clinico), Giovanna Di Brino (psicologa psicoterapeuta), Concetta Gallo (psicologa psicoterapeuta), Nicole Guidi (psicologa) e Ester Loreto (psicologa).
Il convegno è stato aperto dalla dottoressa Mariagrazia D’Addona che, con la collaborazione della professoressa Carlo, ha presentato il progetto MIUR “Campania Bullying Stop”.
Dopo i saluti della Dirigente scolastica, prof.ssa Angela Maria Pelosi, e dell’assessore ai rapporti con le istituzioni scolastiche, dott.ssa Filomena Di mezza, si è discusso, nella prima parte dell’incontro, di bullismo, cyberbullismo e autolesionismo.
Sono state proposte life skills e strategie di fronteggiamento alle problematiche giovanili.
Il disagio adolescenziale spesso sfocia in forme di aggressività che possono essere rivolte all’altro, dando vita al bullismo o al cyberbullismo, o a sé, tramite l’autolesionismo o cutting. Di fronte a queste problematiche adolescenziali sono state proposte le “life skills” o competenze per la vita: un insieme di capacità acquisite tramite insegnamento o esperienza diretta, che puntano al superamento degli ostacoli e alla capacità di vivere al meglio delle proprie possibilità.
Tali life skills sono: problem solving, capacità decisionale, creatività, senso critico, autoconsapevolezza, capacità relazionali, comunicazione efficace, gestione delle emozioni, gestione dello stress, empatia.
Sono state proposte anche le cosiddette “strategie di fronteggiamento” ossia le capacità di affrontare situazioni problematiche e gestire lo stress.
L’intervento della Dirigente Scolastica ha messo in luce l’importanza del rapporto tra l’Io e l’altro: facce della stessa medaglia che spesso collidono e che portano ad una condizione di malessere. A tal proposito, la prof.ssa Pelosi ha sottolineato come il benessere possa essere identificato con l’apertura all’altro, da cui consegue una maggiore consapevolezza di sé.