Spring break in Pikeville

di Vittoria Di Cerbo 3ªC1 exchanger negli Stati Uniti – 

Durante lo spring break, ovvero le vacanze di primavera, la mia famiglia Italiana è venuta a farmi visita e a conoscere la mia famiglia Americana. Dopo quasi dieci mesi lontano da casa rivederli mi ha fatto realizzare quanto mi sono mancati e poter stare con entrambe le mie famiglie allo stesso tempo è stato bellissimo. Ovviamente ho dovuto tradurre parecchio dato che la mia famiglia Americana non parla Italiano e la mia famiglia Italiana non parla bene Inglese, ma anche se a volte ho parlato nella lingua sbagliata alle persone sbagliate siamo riusciti tutti a comprenderci a vicenda e tutti sono stati felici di conoscere gli altri. Tutti insieme siamo andati nella città di Gatlinburg (Tennessee) che è praticamente una città-parco giochi dove siamo rimasti due giorni alloggiando nel famoso hotel “Margaritaville” a cui è dedicata una canzone abbastanza popolare da queste parti. In Pikeville, la cittadina dove abito al momento, ci sono stati i famosi “Hillbilly days”, una festività tipica locale dedicata a personaggi vestiti con jeans e cappelli pieni di spille colorate, che masticano tabacco e parlano in modo piuttosto divertente chiamati Hillbilly. L’ultimo giorno siamo andati ad un parco naturale chiamato “the breaks” al confine tra Kentucky e Virginia e dopo la visita al parco la mia famiglia è dovuta ripartire per tornare in Italia…