Ciao meravigliosi studenti della 4C1 del 2019

Siamo giunti a termine del nostro straordinario e avvincente viaggio. Ognuno di voi porterà con sé, per la vita, un frammento dei compagni e dei docenti con cui ha condiviso questo periodo della propria giovinezza.

Che parole dirvi ora dopo tante dette in questi 4 anni? Poche, sentite, di cuore, per augurare a ciascuno di voi  di raggiungere i propri sogni.

 

Non smettete mai di sognare

Non smettete mai di sognare

cieli azzurri e isole lontane,

mari sconfinati e rotte mai tracciate,

vele sempre gonfie e paradisi raggiungibili.

Non smettete mai di sognare

il mondo nella mano e il destino nel pugno,

spazi da perdersi e posti da inventare.

albe promettenti e visioni intriganti,

mete ardite e approdi sconosciuti.

Non smettete mai di sognare

la felicità che aspetta e il sorriso che l’annuncia,

la mano che si tende e il passo che affianca

il pensiero che illumina e il cuore che insegue,

la meraviglia inattesa e l’atteso meraviglioso.

Non smettete mai di sognare

che la vita è attimo e il tempo è vostro.

 

I docenti della classe